+39 348 0176100 info@arteafirenze.it

Preraffaelliti. Rinascimento moderno – Forlì

0
Price
From€85
Price
From€85
Booking Form
Enquiry Form
Nome e cognome*
Email*
La tua richiesta*
* I agree with Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Orario*
Richieste
* Please select all required fields to proceed to the next step.

Proceed Booking

Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

29


Perché prenotare con noi?

  • Tour su misura per te
  • Assistenza continua 24/7
  • Guida turistica ufficiale
  • Nessun obbligo di registrazione


Parliamone!

Whatsapp, Instagram, una e-mail, la cara vecchia telefonata…come preferisci, ma parliamone!

Per ogni richiesta, dubbio o informazione contattaci!

+39 348 0176100

info@arteafirenze.it

90 minuti
Availability : dal 24 febbraio al 30 giugno
Museo San Domenico - Forlì
Min Age : 5+
Max People : 25
Visita guidata esclusiva alla mostra "Preraffaelliti. Rinascimento moderno"

La mostra Preraffaelliti. Rinascimento moderno – a cura di Francesco Parisi, Liz Prettejohn e Peter Trippi e con la direzione generale di Gianfranco Brunelli – intende approfondire l’influenza che la storia dell’arte italiana ha avuto sul movimento Preraffaellita britannico tra gli anni Quaranta dell’Ottocento e gli anni Venti del Novecento. Un tema non ancora trattato in Italia e che verrà indagato in questa sede affiancando una consistente numero di modelli italiani alle opere inglesi, grazie ai generosi prestiti concessi. 

Oltre agli artisti fondatori della Confraternita, John Everett Millais, William Holman Hunt e Dante Gabriel Rossetti, saranno presenti altri esponenti chiave del movimento come Edward Burne-Jones, Ford Madox Brown e Frederic Leighton, e ad arricchire l’esposizione ci saranno, per la prima volta, anche opere di artisti italiani di fine Ottocento che hanno tratto ispirazione dai loro precursori inglesi. 

 

Ecco tutte le info per partecipare alla visita guidata:

Quando

dal 24 febbraio al 30 giugno

Durata della visita

90 minuti

Orario della visita

Da concordare al momento della prenotazione

Luogo di ritrovo

Musei San Domenico – Forlì (Google Maps)

Cosa è incluso

  • Visita guidata
  • Sistema audio

Cosa NON è incluso

  • Biglietto di ingresso alla mostra
Che cosa aspettarsi

Una visita guidata esclusiva per te e il tuo gruppo insieme ad una guida turistica che vi accompagnerà nelle varie sale della mostra illustrandovi le opere più importanti e raccontandovi i segreti e gli aneddoti che si celano dietro ai quadri e alle vite di questi grandi artisti!

Biglietti

Visita guidata

  • 85€ a gruppo(da 1 a 25 persone)

Biglietti di ingresso

* Il biglietto di ingresso alla mostra non è compreso nel costo della visita guidata ed è da acquistare autonomamente in biglietteria il giorno della visita guidata o online sul sito ufficiale dei Musei San Domenico 
(se hai problemi con l’acquisto puoi contattarmi e ti aiuterò!)



  • 14€ intero
  • 12€ ridottoper gruppi superiori alle 15 unità, minori di 18 e maggiori di 65 anni, titolari di apposite convenzioni, studenti universitari con tesserino
  • 5€ bambiniper bambini dai 6 ai 14 anni
  • 1€ prenotazioneobbligatoria per i gruppi

* Il biglietto della mostra consente l’ingresso gratuito alle Collezioni Civiche permanenti del Museo San Domenico e sempre con lo stesso biglietto, entro i due giorni successivi all’acquisto, è possibile visitare anche il Museo Civico di Palazzo Romagnoli (via Albicini 12, Forlì)

Come prenotare

Ecco come procedere per la prenotazione:

  1. Compila il modulo che trovi qui a fianco/sotto con tutti i tuoi dati!
  2. Riceverai una mail con la conferma della disponibilità della visita guidata
  3. Solo dopo questa mail potrai acquistare i biglietti di ingresso al Museo, non inclusi nel costo della prenotazione
  4. Il costo della visita guidata puoi pagarlo online in anticipo o il giorno della visita guidata
Info utili
  • Ti consiglio di non portare con te zaini o ombrelli grandi, perché dovranno essere lasciati al guardaroba (1€)
  • Non è consentito portare liquidi all'interno del percorso espositivo
Il tour in dettaglio

Nell’Inghilterra vittoriana di metà Ottocento alcuni giovani artisti ribelli crearono, nel 1848, la Confraternita preraffaellita con lo scopo di rinnovare la pittura inglese che consideravano in declino a causa delle norme eccessivamente formali e severe imposte dalla Royal Academy.

John Everett Millais, William Holman Hunt e Dante Gabriel Rossetti, fondatori della Confraternita, rifiutavano le convenzioni della grande arte italiana rinascimentale, in primis Raffaello, promuovendo un ritorno alla purezza dell’arte medievale. I preraffaelliti attinsero dunque a un’ampia gamma di influenze ed elementi storici, seppur senza distinguerne in modo rigoroso le varie epoche. Tale movimento tuttavia non fu solo un mero ritorno reazionario agli stili del passato, quanto piuttosto un progetto visionario che trasformò le opere di questi artisti in qualcosa di decisamente moderno.

La mostra Preraffaelliti. Rinascimento Moderno ricostruirà il profondo impatto dell’arte storica italiana sul movimento preraffaellita britannico tra gli anni Quaranta dell’Ottocento e gli anni Venti del Novecento. Si tratta di un tema non ancora approfondito in Italia, che verrà indagato affiancando una consistente rappresentanza di modelli italiani alle opere britanniche: una sfida che questo progetto intende vincere grazie ai generosi prestiti concessi dai musei di tutta Italia. Inoltre l’esposizione incuriosirà anche il pubblico anglofono mostrando, per la prima volta, opere di artisti italiani di fine Ottocento che si sono ispirati ai loro precursori britannici.

Oltre agli artisti fondatori saranno esplorati in modo approfondito altri esponenti chiave del movimento come Edward Burne-Jones, Ford Madox Brown e Frederic Leighton, mentre altri talenti saranno rappresentati da una selezione di opere che evidenzino punti di connessione specifici.

 

Proceed Booking